È ufficiale: lo zio di Kate Middleton, Gary Goldsmith (fratello di mamma Carole), non è decisamente un fan di Harry e Meghan.

In un post su LinkedIn del 4 ottobre scorso, zio Gary si è scagliato contro i “cognati d’oltreoceano” dell’amata nipote, sganciando una vera e propria bomba, senza probabilmente calcolarne gli effetti. Questo, secondo The Sun, il contenuto esplosivo del post:

“Con così tante cose che succedono nel mondo, questi due Muppets desiderano ancora attenzione. Per favore, chiudete il becco e pensate ad allevare il vostro bambino, smettetela di parlare, figuriamoci di pretendere ancora! Harry, hai perso il nostro amore e rispetto. Hai sbagliato. Ora taci, per favore, siamo impegnati a salvare le nostre vite e l’economia di un intero Paese”.

Lo sfogo dello zio di Kate è arrivato dopo le dichiarazioni di Harry e Meghan dei giorni scorsi contro il razzismo strutturale nel Regno Unito. Per la coppia, “se sei bianco e britannico, il mondo che vedi spesso ti assomiglia: in TV, nei media, nei modelli di ruolo celebrati in tutta la nostra nazione. Questa non è una critica; è la realtà. Molti lo riconoscono, ma altri non sono consapevoli dell’effetto che ha sulla nostra prospettiva, sui nostri pregiudizi, ma anche sull’effetto che ha sui giovani di colore”.

Ad ogni modo il post dello zio di Gary è durato poche ore in rete, il tempo di catturare l’attenzione dei media e dei tabloid. Non deve di certo aver fatto piacere né alla nipote, né agli altri membri senior della famiglia reale, che preferiscono la filosofia del “Never Complain, Never Explain”.