Lo staff che si occupa del look di Kate è molto attento ad evitare i cosiddetti “wardrobe malfunctions”, degli antipatici incidenti relativi al suo abbigliamento, come trasparenze indesiderate, biancheria intima a vista o aderenze eccessive.

Non sempre tutto fila liscio: nei primi anni di matrimonio della Duchessa si sono verificati alcuni imbarazzanti episodi dovuti a quello che potremmo definire “l’effetto Marylin Monroe”. Tutti ricordiamo la meravigliosa attrice americana nella sua iconica immagine sul set di “Quando la moglie è in vacanza”: sulla grata della metropolitana, il vento solleva maliziosamente l’ampia gonna plissettata del suo vestito.

Per questo motivo, seguendo un consiglio della Regina, ora vengono sempre cuciti dei piccoli pesi per tende sulle gonne della Duchessa dal modello ampio, in modo che un’eventuale folata di vento non sveli a tutti la sua biancheria intima.