Finalmente è stato celebrato venerdì 17 luglio in forma privata alla presenza di pochissimi intimi il matrimonio di Beatrice di York con Edoardo Mapelli Mozzi.

Beatrice è raggiante e gran merito di questo felicità pare averlo avuto la nonna paterna. La Regina ha infatti prestato all’amata nipote la tiara che lei stessa indossava il giorno del matrimonio col Principe Filippo.

Un gesto importante e significativo per la giovane, che era stato definita “terribilmente triste” per aver dovuto rimandare la cerimonia fissata per maggio.

Anche l’abito vintage della sposa è un prestito di Elisabetta: si tratta di un meraviglioso vestito indossato per la prima volta da Sua Maestà in occasione di una sfarzosa première cinematografica quasi 60 anni fa.

Come bouquet Beatrice ha scelto un delizioso mazzo di fiori nelle tonalità rosa e avorio, composto da gelsomini, rose, fiori di cera, astilbe e rametti di mirto.

Dopo un brindisi in piedi con degli stuzzichini, novelli sposi e ospiti hanno apprezzato i raffinati piatti del menù nuziale: trota di mare con capperi, aneto e limone, insalata di chorizo ​​e ricotta con quinoa tostata e l’immancabile filetto. Attendiamo le foto della torta!

Ah, ma il Principe Andrea e Sarah Ferguson, genitori della sposa? Poco sappiamo per ora, dal momento che l’unica altra foto rilasciata ritrae la novella coppia con la Regina e il Principe Filippo a distanza di sicurezza Covid.

Certo è che il ruolo di damigella d’onore è toccato a Eugenia, sorella di Beatrice.