Molti degli amici della ristretta cerchia di Kate provengono dai tempi della scuola e dell’università: sebbene siano passati molti anni, la Duchessa è rimasta molto legata agli affetti della giovinezza, che sono stati al suo fianco in tutti i traguardi importanti della vita, come il fidanzamento con William, il matrimonio e naturalmente, la nascita dei tre figli.

Ma chi è la migliore amica di Kate? Non consideriamo naturalmente i membri della famiglia, come l’amatissima sorella minore Pippa, la zia acquisita Sophie di Wessex o la cugina Zara Tindall.

L’amica del cuore di Kate si chiama Emilia Jardine-Paterson e anche se non circolano molte foto delle due donne insieme, il loro rapporto è davvero molto solido.

L’amicizia risale ai tempi della scuola, dove le due ragazze, allora tredicenni, si sono incontrate e hanno stretto un forte legame.

Emilia ha avuto anche un ruolo molto importante nella vita di Kate: si dice che sia stata lei a presentarla al principe William, prima dell’iscrizione all’Università di Saint Andrews, dove poi i due giovani hanno iniziato la loro storia d’amore.

Era accanto a lei a consolarla anche durante la crisi del 2007 col fidanzato: organizzò un viaggio a Ibiza proprio per distrarre l’amica dalla dolorosa situazione. Del resto, per la sua presenza di spirito e vivacità, Emilia si è guadagnata al liceo il soprannome di “It girl”, espressione che nel linguaggio giornalistico indica una giovane donna dalla “frizzantezza” irresistibile. Raccontano che al tempo nascondeva le bevande alcoliche nei barattoli di miele e che amasse esibire la propria lingerie in maniera maliziosa.

Gli anni sono passati e Emilia oggi è una donna sposata, madre di tre figli; il marito è un ricco ereditiere scozzese. Emilia fa l’ interior designer ed ha aiutato Kate a riarredare Kensington Palace con uno stile più moderno. Per il suo stretto legame con la Duchessa di Cambridge, è stata scelta come una delle madrine (ben sette!) del principe George.